blog

Epidemie: COVID-19 e mancanza di assicurazione sanitaria (Annals of Internal Medicine) Fred N

Epidemie: COVID-19 e mancanza di assicurazione sanitaria (Annals of Internal Medicine) Fred N

Come possiamo migliorare questi numeri? Michelle M. Mello, JD, PhD e colleghi delineano un quadro per rendere obbligatoria la vaccinazione ~ Garantire l’assunzione di vaccini contro SARS-CoV-2 (New England Journal of Medicine) Le restrizioni allentate sulla telemedicina scompariranno dopo COVID? Scott Breitinger, MD e colleghi discutono di come questi servizi ampliati abbiano migliorato l’assistenza ai pazienti e perché dovrebbero essere mantenuti dopo la pandemia ~ Opportunità chiave per la risposta COVID-19 per creare un percorso verso servizi di telemedicina sostenibili (Mayo Clinic Proceedings)"La vulnerabilità che deriva dal cambiamento e l’umiltà richiesta per praticare nuove abilità possono essere scomode, ma i nostri rituali sono onorati piuttosto che diminuiti dal fatto che le relazioni possono ancora vivere senza la struttura che tali pratiche forniscono," scrive Susan R. Hata, MD, riflettendo sul modo in cui COVID ha capovolto i suoi rituali di cura come medico e su come si è adattata ~ The Ritual of the Table (New England Journal of Medicine)

Fred N. Pelzman, MD, di Weill Cornell Internal Medicine Associates e blogger settimanale per MedPage Today, segue quello che sta succedendo nel mondo della medicina di base. Pelzman’s Picks è una raccolta di collegamenti a blog, articoli, tweet, studi su riviste, articoli di opinione e riassunti di notizie relativi alle cure primarie che hanno attirato la sua attenzione.

"La genuina espressione di gratitudine è potente. Onora e quindi potrebbe servire a rafforzare la compassione degli operatori sanitari che rischiano la propria vita per aiutare i pazienti infettati da questa malattia mortale," secondo Tait Shanafelt, MD e colleghi che esplorano il supporto di cui il personale sanitario ha bisogno durante questa crisi ~ Comprendere e affrontare le fonti di ansia tra gli operatori sanitari durante la pandemia COVID-19 (JAMA) Howard Bauchner, MD, e Joshua Sharfstein, MD , discutere l’approccio audace necessario per preparare e proteggere il personale sanitario in prima linea e frenare la diffusione dell’infezione nelle comunità ~ Una risposta coraggiosa alla pandemia COVID-19 (JAMA) Cosa dovrebbero fare i medici quando assistono a molestie sessuali e pregiudizi di genere? Michelle M. Mello, JD, PhD e Reshma Jagsi, MD, DPhil, discutono di un fornitore "dovere morale" per intervenire ~ In piedi contro pregiudizi di genere e molestie – A Matter of Professional Ethics (New England Journal of Medicine) Will Stone esplora le sfide che i malati di cancro devono affrontare per ottenere le cure di cui hanno bisogno mentre gli ospedali posticipano o annullano gli interventi chirurgici elettivi ~ I malati di cancro affrontano ritardi nel trattamento E l’incertezza mentre il coronavirus paralizza gli ospedali (Kaiser Health News)"Abbiamo appreso che studenti e tirocinanti si sentono ansiosi e vulnerabili al Covid-19 e che queste paure sono amplificate per i tirocinanti che servono in prima linea nella pandemia," scrive Thomas H. Gallagher, MD, e Anneliese M. Schleyer, MD, MHA, che ha recentemente intervistato studenti di medicina, residenti e borsisti sulle sfide etiche e pratiche che stanno affrontando durante la pandemia ~ "Ci siamo registrati per questo!" – Risposte di studenti e tirocinanti alla pandemia del Covid-19 (New England Journal of Medicine) Con le strutture di assistenza che limitano i visitatori, le famiglie sono fisicamente separate dai loro cari con l’Alzheimer. Jonathan Hamilton esplora come le famiglie possono ancora rimanere coinvolte a distanza ~ Per i malati di Alzheimer e le loro famiglie, il coronavirus può significare amare da lontano (NPR) Steffie Woolhandler, MD, MPH e David U. Himmelstein, MD, evidenziano le evidenti lacune nella copertura medica nel disegno di legge di salvataggio da 2 trilioni di dollari del Congresso ~ Intersezione delle epidemie negli Stati Uniti: COVID-19 e mancanza di assicurazione sanitaria (Annals of Internal Medicine)

Fred N. Pelzman, MD, di Weill Cornell Internal Medicine Associates e blogger settimanale per MedPage Today, segue quello che sta succedendo nel mondo della medicina di base. Pelzman’s Picks è una raccolta di collegamenti a blog, articoli, tweet, studi su riviste, articoli di opinione e riassunti di notizie relativi alle cure primarie che hanno attirato la sua attenzione.

L’intelligenza artificiale porterà davvero l’innovazione che alcuni esperti hanno promesso? Liz Szabo separa la realtà dall’hype ~ Un controllo della realtà sull’intelligenza artificiale: le affermazioni sull’assistenza sanitaria sono esagerate? (Kaiser Health News) Sally A. Santen, MD, PhD e colleghi sottolineano perché la competenza dei medici può diminuire nel tempo e come prevenirne il deterioramento ~ The Responsibility of Physicians to Maintain Competency (JAMA)"L’epidemia di oppioidi è troppo complicata per essere ridotta a tristi statistiche o alle storie di uno o due pazienti. Ma la crisi è reale e le lacune terapeutiche rimangono nelle aree rurali del paese," scrive Bram Sable-Smith che descrive in dettaglio gli sforzi di un medico che cura i pazienti con dolore cronico nel Wisconsin rurale ~ Nelle aree rurali senza dolore o specialisti di dipendenza, medici di famiglia (NPR) Robert H. Goldstein, MD, PhD e Rochelle P. MD, MPH, discutono di come le sperimentazioni sui farmaci siano spesso distorte a favore degli uomini ~ Dov’erano le donne? Parità di genere negli studi clinici (New England Journal of Medicine) Con i prezzi dei farmaci sempre più rapidi negli Stati Uniti negli ultimi dieci anni, Sydney Lupkin evidenzia cinque farmaci che sono diventati molto più difficili da permettersi per gli americani ~ Un decennio segnato dall’indignazione sui prezzi dei farmaci (NPR)"Sebbene la medicina basata sull’evidenza guidi la pratica medica, troviamo intrigante che l’interesse per le lezioni gratuite sia cresciuto in assenza di dati," scrivono Mark S. Lachs, MD, MPH e Augustine M.K. Choi, MD, per quanto riguarda la recente spinta a farla finita con le tasse scolastiche di medicina ~ Eliminare il debito della scuola di medicina: il punto di vista di un decano e geriatra dagli estremi opposti della pipeline di formazione (Annals of Internal Medicine) Nonostante la necessità di nuove terapie del dolore, le aziende farmaceutiche sono in gran parte concentrandosi su farmaci riformulati, secondo una recente analisi di Thomas J. Hwang, AB e colleghi ~ Prescription Opioid Epidemic and Trends in the Clinical Development of New Pain Medications (Mayo Clinic Proceedings)

Fred N. Pelzman, MD, di Weill Cornell Internal Medicine Associates e blogger settimanale per MedPage Today, segue quello che sta succedendo nel mondo della medicina di base. Pelzman’s Picks è una raccolta di collegamenti a blog, articoli, tweet, studi su riviste, articoli di opinione e riassunti di notizie relativi alle cure primarie che hanno attirato la sua attenzione.

Ultimo aggiornamento 03 gennaio 2020

Portare i nostri pazienti alle cure giuste di cui hanno bisogno al momento giusto sembra, alla fine della giornata, essere una parte fondamentale per garantire che l’assistenza rimanga incentrata sul paziente.

Quando si guarda all’accesso alle cure, ci siamo concentrati molto sull’accesso ai fornitori di cure primarie, su come modelli come l’accesso avanzato e l’accesso slim4vit opiniones reales aperto consentono ai pazienti di essere visti quando vogliono essere visti, nel giorno in cui vogliono essere visti, immediatamente per problemi di assistenza urgente a un livello di assistenza appropriato.

Avere accesso a centri di cure urgenti, orari d’ufficio in ritardo, portali pazienti, programmazione per lo stesso giorno, fanno tutti una grande differenza nel garantire che quando i nostri pazienti hanno un problema possiamo fornire loro il livello di assistenza appropriato alle loro necessità in un moda tempestiva.

Uno dei colli di bottiglia che si verificano nella nostra capacità di fornire un accesso ottimale e un’assistenza tempestiva ai pazienti si verifica quando qualcosa chiaramente al di là dell’ambito delle nostre competenze come fornitori di cure primarie si verifica ai nostri pazienti.

Cronometraggio dell’hand-off

Più volte questa settimana, sono stato contattato da pazienti che avevano bisogno di essere visti da qualcuno al di fuori della Medicina Interna per un problema urgente, chiedendo il mio aiuto e l’aiuto del mio personale dell’ufficio per cercare di farli vedere per ciò di cui hanno bisogno.

Ad esempio, alle 11:30 di domenica sera il mio paziente mi ha inviato un’e-mail da casa sua all’estremità orientale di Long Island.

Aveva avuto un incontro troppo ravvicinato con una sega da tavolo nel suo garage e aveva descritto una scena sanguinosa con "schegge di carne e ossa che volano," necessitando di un viaggio al pronto soccorso locale con la mano avvolta in un grande asciugamano.

Fortunatamente, una volta lì, si è scoperto che si era solo scheggiato un piccolo osso nel dito e che tutte le strutture principali della sua mano erano intatte. Le sue ferite erano chiuse, ma al momento della dimissione è stato informato che aveva bisogno di vedere un chirurgo della mano entro 48 ore una volta tornato a casa a New York City.

Sulla base della sua e-mail, questo non sembrava qualcosa per cui sentivo di aver davvero bisogno di vederlo in ufficio, per valutare in qualche modo se aveva davvero bisogno di vedere un chirurgo della mano. La mia ipotesi era che il chirurgo della mano che lo ha visto all’ospedale locale sapeva cosa stavano facendo e sapeva il momento appropriato in cui doveva avvenire il follow-up, e non era proprio il mio compito dire, "No, prima vieni a trovarmi in ufficio, fammi servire come guardiano e assicurati che tu abbia davvero bisogno di vederli."

Il mio lavoro è trovare un chirurgo della mano che possa vederlo lunedì mattina.

Per quanto odio essere relegato a digitare i referral (vedi la colonna della scorsa settimana), questo mi sembra ragionevole da inserire per prima cosa lunedì mattina, e ho arruolato il nostro personale di supporto per chiamare alcuni chirurghi della mano per vedere chi poteva vederlo.

Fortunatamente, il mio assistente mi ha detto che uno dei migliori chirurghi di New York City è stato in grado di vederlo all’una di quel pomeriggio. Questa informazione è stata trasmessa al paziente e lui è stato in grado di entrare per curare le ferite proprio come avevamo sperato.

Il mio assistente è tornato nel mio ufficio e mi ha detto quanto era stato gentile il personale dell’ufficio del chirurgo della mano, quanto accomodante e disponibile, quanto indolore hanno reso il processo per noi e ovviamente per il paziente.

Essere bloccato durante il gioco

Sfortunatamente, le cose non funzionano sempre in questo modo. Spesso ci viene detto che il prossimo appuntamento disponibile con (inserire qui lo specialista) è tra 2 mesi e nessuno potrà vederlo. Rimaniamo con me che devo parlare al telefono e contattare qualcuno, e cercare di convincere qualcuno ad aggiungere il mio paziente al suo programma come favore, o convincerlo che è abbastanza malato da dover essere visto per una delle loro emergenze slot.

Per la maggior parte, ognuno di noi come professionisti ha un gruppo di fornitori che sappiamo vedranno i nostri pazienti per noi in modo tempestivo, che si fidano del nostro giudizio che per la maggior parte, quando sentiamo che hanno bisogno di essere visti proprio in questo momento , o oggi, o nei prossimi giorni, che di solito abbiamo ragione, che non stiamo sprecando il loro tempo o semplicemente cedendo alla richiesta di un paziente di essere visti rapidamente.